Ma Babbo Natale esiste davvero? 

Sì, Babbo Natale esiste ed è possibile andare a trovarlo nella sua casa.

Continua a leggere questo articolo se vuoi sapere dove si trova, come arrivarci e cosa puoi fare una volta che sarai lì con tutti i pro e i contro del caso.

Babbo Natale vive in Lapponia Finlandese, a Rovaniemi per l’esattezza, proprio sulla linea del circolo polare artico (Napapiiri in finlandese). Siamo praticamente al Polo Nord.

Arrivarci è sempre più facile, infatti dall’inverno 2023 le compagnie low cost hanno introdotto voli diretti da alcune città italiane proprio verso l’aeroporto di Rovaniemi, una vera svolta!

Nel caso in cui dalla tua città non ci fosse il volo diretto una valida alternativa per raggiungere il villaggio di Babbo Natale potrebbe essere quella di arrivare ad Helsinki e proseguire poi con un volo interno oppure con il treno, il Santa Claus Express.

Il villaggio di Babbo Natale, a Rovaniemi, non è distante dall’Aeroporto quindi arrivando in aereo è facilmente raggiungibile in taxi o con un’auto a noleggio. 

Se non sai se noleggiare o meno un veicolo, leggi il mio articolo su come guidare in Lapponia finlandese.

A Rovaniemi è sempre Natale. Potrai infatti visitare il villaggio in qualunque momento dell’anno e vivere comunque l’atmosfera natalizia.

All’interno del villaggio troverai Babbo Natale in persona con cui potrai fare due chiacchiere e scattare una foto ricordo.

Qui si trova anche il suo ufficio postale, il posto in cui arrivano e vengono smistate le letterine dei bambini provenienti da tutto il mondo.

Dall’ufficio postale si possono inviare anche delle cartoline, a sé stessi o ai propri cari e scegliere se farle recapitare subito oppure nel futuro, ovvero per il prossimo Natale: potrebbe essere un’idea per inviare degli auguri originali ai tuoi amici.

Gli addetti all’ufficio postale ti faranno scegliere anche il francobollo da apporre, ce ne sono con disegni diversi, tutti legati al Polo Nord.

L’ingresso al Villaggio di Babbo Natale è assolutamente gratuito ma all’interno ci sono una moltitudine di attività a pagamento, negozi e locali. Insomma, un posto sicuramente super turistico.

Se io fossi una bambina e i miei genitori mi portassero in un luogo simile, sarei probabilmente la bambina più felice della terra. Da adulti è un po’ diverso.

Fare la foto con Babbo Natale ha dei costi piuttosto elevati, si arriva fino a 90€. Se desideri comunque farla una buona tattica per risparmiare un po’, se sei in compagnia di altre persone, è quella di  fare una foto collettiva e dividere la spesa. 

Se non si è interessati alla foto e quindi al pagamento, non solo non è possibile fotografare dal proprio smartphone, ma non è proprio possibile vedere Babbo Natale. (Se hai più di 10 anni probabilmente potrai sopravvivere lo stesso).

Nell’area esterna sono disponibili diverse attività prevalentemente per i bambini: un parco tematico, vari giochi e mini moto slitte. Anche qui come in quasi tutta la Lapponia ci sono attività da fare con renne o husky.

Gli husky non li ho visti perché non sono arrivata prestissimo, ma le renne mi sono sembrate piuttosto tristi. Il percorso, almeno quello più breve, viene effettuato all’interno di un recinto. A mio parere se proprio bisogna investire quei soldi (parliamo di 25€ per percorrere 400 mt), molto meglio farlo in un posto immerso nella natura, per godersi al massimo l’atmosfera.

In tutto il villaggio ci sono vari negozi, principalmente di souvenir, e locali in cui rifocillarsi. Ci sono dei bar ristoranti molto carini, ma attenzione agli orari. Io ero lì nel pomeriggio e alle 16.00 qualcuno aveva già chiuso.

Ti segnalo chiaramente la possibilità di dormire all’interno del villaggio. Sono presenti sia un hotel proprio all’ingresso che altre soluzioni, tra cui dei graziosi cottage.

I prezzi sono sicuramente più elevati rispetto ad altre strutture più defilate, ma se viaggi con i bambini e pensi di trascorrere al parco più di un solo giorno, potrebbe avere sicuramente senso alloggiare lì.

Se invece viaggi senza bambini, ma comunque non vuoi perderti il questo posto, puoi valutare di fare una tappa di qualche ora al Villaggio di Babbo Natale subito al tuo arrivo in Lapponia o il giorno del rientro, considerando l’estrema vicinanza con l’aeroporto.

Spero di esserti stata utile con questo articolo a saperne un po’ di più su Babbo Natale e la sua casa.

Seguimi su instagram per continuare a viaggiare con me.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia Un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *